tupperware

La vendita diretta dovrebbe prosperare nel Regno Unito nel 2019

Mid adult African American professional woman is smiling while looking at the camera. She is holding a beverage while attending a direct sales party to purchase jewelry. Women are shopping in jewelry display set up in home. Customers are trying on products and placing orders.

source: directsellingnews.com

I rivenditori che utilizzano un modello di business simile alle feste Tupperware o alla vendita porta a porta di Avon dovrebbero registrare una forte crescita nel Regno Unito quest’anno.

Secondo un articolo della  Retail Gazette,  un’agenzia di notizie indipendente che copre l’industria al dettaglio del Regno Unito, la Direct Selling Association (DSA) del Regno Unito ha affermato di aspettarsi una forte crescita all’interno del settore, insieme ad una rinascita di popolarità per la vendita sociale.

La previsione del DSA, che rappresenta marchi come Avon, Usborne Books at Home e The Body Shop at Home, è stata fatta dal neo-direttore generale della DSA Susannah Schofield. A conferma di ciò, The Body Shop ha recentemente messo in evidenza che il suo canale dedicato alla vendita diretta è cresciuto più di tutti gli altri e l’annuncio a novembre che Avon ha intenzione di fare un rebranding per la generazione di Instagram…Continua in lingua originale su directselling.com

Migliaia di donne hanno aperto i loro negozi virtuali in Indonesia

source: psfk.com autore: WERONIKA JURKIEWICZ

La Start up Slingshot MindStores consente a chiunque di creare una piccola impresa a basso costo grazie alla combinazione tra un modello di business di vendita diretta e realtà aumentata.

Spesso definito come “Virtual-StorefrontsLipstick Evangelism”, il modello di vendita diretta usato da giganti come Avon o Tupperware ha dimostrato con successo l’autonomia delle donne in paesi con un basso sviluppo economico (LEDCs) offrendo loro opportunità di impresa a basso rischio. La Start up Slingshot MindStores con sede in Indonesia si è imposta come obiettivo di portare questo concetto nel mondo della realtà virtuale e della realtà aumentata con il lancio di vetrine virtuali 3D in collaborazione con Alfamart, uno dei più grandi grossisti del paese.

(altro…)