Migliaia di donne hanno aperto i loro negozi virtuali in Indonesia

source: psfk.com autore: WERONIKA JURKIEWICZ

La Start up Slingshot MindStores consente a chiunque di creare una piccola impresa a basso costo grazie alla combinazione tra un modello di business di vendita diretta e realtà aumentata.

Spesso definito come “Virtual-StorefrontsLipstick Evangelism”, il modello di vendita diretta usato da giganti come Avon o Tupperware ha dimostrato con successo l’autonomia delle donne in paesi con un basso sviluppo economico (LEDCs) offrendo loro opportunità di impresa a basso rischio. La Start up Slingshot MindStores con sede in Indonesia si è imposta come obiettivo di portare questo concetto nel mondo della realtà virtuale e della realtà aumentata con il lancio di vetrine virtuali 3D in collaborazione con Alfamart, uno dei più grandi grossisti del paese.

Con il nome di ALFAMIND, la soluzione offre una nuova esperienza di shopping in cui i clienti possono navigare in un negozio virtuale come se fossero fisicamente in uno spazio reale, utilizzando un tablet o uno smartphone.

Alfamind_pic2

Attraverso accordi di micro-franchising, chiunque  può aprire un negozio virtuale e ottenere l’accesso a migliaia di prodotti che vanno da abbigliamento, cosmetici o decorazioni per la casa.

Con più di 5.000 negozi aperti in Indonesia in sei mesi, con un tasso di crescita del 1

50%  mensile, Alfamind prevede di aprire 4.000.000 di nuovi negozi in Indonesia nei prossimi 2 anni…continua in lingua originale nella nostra sezione in Inglese di dscc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *